Archivi tag: best practice

Il successo del catalogo digitale

Catalogo elettronicoAbbiamo introdotto il catalogo digitale su tutta la forza vendita a gennaio 2012 e ad un anno esatto dal suo esordio si può guardare con soddisfazione all’operazione. Come capita spesso nelle innovazioni che vanno a sradicare consuetudini di lavoro sedimentate nel tempo, il catalogo digitale ha vissuto alterne vicende. Al momento della sua introduzione l’entusiasmo della forza vendita è stato pressochè unanime. I vantaggi erano evidenti: avere fra le mani un oggetto di poche centinaia di grammi che sostituiva un librone di due chili non è cosa da poco. Vuoi mettere poi il presentarsi dal cliente, primi sul mercato, con l’ultimo ritrovato tecnologico touch screen e il vivere con soddisfazione lo stupore, la curiosità, l’ammirazione e in alcuni casi anche la deferenza mista al timore di toccare un qualcosa che si ha paura di rovinare. Continua la lettura di Il successo del catalogo digitale

Condividi:

Un artista non è mai povero

Ieri ho rivisto Il pranzo di Babette, film del 1987 tratto dall’omonimo racconto di Karen Blixen.

La storia è edificante. La chef di uno dei più esclusivi e prestigiosi ristoranti di Parigi fugge in Danimarca per scampare ai massacri che fanno seguito alla fine della Comune nel 1871.  Accolta da due anziane sorelle figlie del decano di un piccolo paese, si mette umilmente al loro servizio tacendo del suo passato. Dopo 14 anni riceve dalla Francia una grossa vincita alla lotteria e usa tutto il patrimonio per organizzare un’unica grande e raffinata cena, commemorativa del decano.

La cena è il momento più alto del film. Continua la lettura di Un artista non è mai povero

Condividi: