Narratori del Gusto

Scritto da: Antonio De Bellis

Ndg logoIeri ho fatto un intervento all’interno della prima convention nazionale dei Narratori del Gusto, un’associazione nata l’anno scorso con lo scopo di raccontare i prodotti enogastronomici e i loro territori di origine. La convention si è svolta nella prestigiosa location del Castello Falletti di Barolo.
Più nello specifico, l’associazione si pone l’obiettivo di formare delle figure professionali, i Narratori del Gusto appunto, che siano capaci di presentare al meglio ciò che un territorio può offrire in termini di prodotto, tradizioni, cultura, paesaggio e storia. Il Narratore è un moderno storyteller che funge da intermediario qualificato tra l’offerta delle aziende locali e la domanda del turista o del semplice appassionato. La sua abilità principale è quella di informare ed emozionare l’ospite in modo che diventi esso stesso testimone ed ambasciatore dei prodotti che ha avuto modo di sperimentare.
L’evento è stato ricco di stimoli per la quantità dei soci (circa cinquanta gli aderenti alla giornata) e la varietà delle esperienze professionali che si sono presentate e confrontate in una originale format che ha inframezzato presentazioni su slide ad assaggi di prodotti tipici delle Langhe. Anfitrione della giornata Luigi Odello, che ha gestito con estrema efficienza e inflessibilità i tempi dei tanti relatori, riuscendo a chiudere l’evento nel pieno rispetto degli orari.
Io ho presentato due strumenti molto innovativi che nel prossimo futuro saranno sicuramente parte delle narrazioni. Il primo riguarda la Realtà Aumentata che manderà definitivamente in pensione l’ormai obsoleto QR code. Nel video di seguito, un esempio esplicativo.

Il secondo strumento fa riferimento al mondo dei MOOC, la formazione qualificata veicolata on line, gratuita e aperta a tutti. Sarà un punto di confronto per gli operatori no-profit ma soprattutto profit, perchè rivoluzionerà le regole del gioco e chi non si prepara in tempo, penso alle agenzie di formazione, rischia di perdere grosse opportunità.
Ho infine raccontato una storia, una storia di successo tratta dalla mia esperienza aziendale, che ha dimostrato quanto sia determinante il contenuto del messaggio al di là di qualsiasi strumento o mezzo di comunicazione avanzato.
Ho chiuso con il video del cane Harvey che sintetizza in modo pregevole (e divertente) l’efficacia del binomio forma+contenuto nella narrazione.


I° CONVENTION DEI NARRATORI DEL GUSTO
Venerdì 22 Marzo 2013
CASTELLO DI BAROLO, sala Tempio dell’Enoturista, BAROLO (CN)
Programma:
H 9.00/9.15 – Apertura lavori con saluti autorità e Presidente
H 9.30 – Presentazione del progetto NdG 2013
H 10.00 – 1° blocco
- Antonio De Bellis: l’innovazione e la sua applicazione alla narrazione
H 10.15 – Presentazione di n. 5 NdG. Ognuno deve presentarsi con un Tweet (140caratteri e #NdG) e ppt 4-5 slide
H 10.45 – Sosta con torta alle nocciole ed Espresso Italiano
H 11.15 – 2° blocco
- Emanuele Cecconello: lo storytelling e i Narratori del gusto
H 11.30 – Presentazione di n. 5 NdG. Ognuno deve presentarsi con un Tweet (140 caratteri e #NdG) e ppt 4-5 slide
H 12.00 – Sosta con salame cotto, bagnetto e Roero Arneis
H 12.30 – 3° blocco
- Marco Bergamaschi: storie da tutto il mondo di narrazioni fatte male
H 12.45 – Presentazione di n. 5 NdG. Ognuno deve presentarsi con un Tweet (140 caratteri e #NdG) e ppt 4-5 slide
H 13.15 – Sosta con ravioli al plin e Nebbiolo
H 13.45 – 4° blocco
- Barbara Sgarzi: sensazioni ed esperienze condivise: il web per la narrazione del territorio e dei suoi prodotti
H 14.00 – Presentazione di n. 5 NdG. Ognuno deve presentarsi con un Tweet (140caratteri e #NdG) e ppt 4-5 slide
H 14.30 – Sosta con orologio di formaggi delle Langhe e Barolo/Barbaresco
H 15.00 – 5° blocco
- Carlo Hausmann: la necessità di narrazione delle strade dei vini e dei prodotti tipici
H 15.15 – Presentazione di n. 5 NdG. Ognuno deve presentarsi con un Tweet (140caratteri e #NdG) e ppt 4-5 slide
H 15.45 – Sosta con Bunet e Barolo Chinato

H 16.15 – Conclusione lavori



1 Comment

  1. Enrica   |  martedì, 26 marzo 2013 at 10:31

    Davvero molto interessante…. mi unisco al tema narratori del gusto promuovendo un corso di brand ambassador per narratori del gusto. E’ un corso di alta formazione che sarà in programma il prossimo 26,27,28 aprile a Zevio (Verona).
    Per tutti i dettagli veronautoctona@hotmail.it

    Seguiteci su facebook http://www.facebook.com/events/391110280986644/

Leave a Reply





*